La fragilità e il degrado dei beni storico-architettonici, gli eventi sismici che periodicamente colpiscono il nostro territorio, rappresentano problemi rilevanti nella gestione del patrimonio edilizio esistente.

Le opere murarie, le volte in pietra o laterizio, così come anche i solai lignei, in acciaio o laterocemento sono elementi architettonici che presentano spesso stati di degrado dovuti a sollecitazioni sismiche oltre che ad un naturale decadimento delle caratteristiche.

Si rendono necessari quindi degli interventi di consolidamento strutturale e miglioramento sismico che siano poco invasivi, compatibili e rispettosi delle caratteristiche del manufatto su cui si va ad operare.

Aspetti imprescindibili di un ottimo intervento di consolidamento sono poi la durata e l’efficacia nel tempo che devono essere garantite dall’assenza di corrosione e di fenomeni di decadimento e dalla compatibilità dei materiali con malte a base di calce, cemento, pozzolana.

Per venire incontro a queste esigenze, vi presentiamo la linea di prodotti e soluzioni Fibre Net.

3 ambiti di intervento:

  • EDILIZIA E INFRASTRUTTURE: rinforzi strutturali e sistemi antisismici
  • INDUSTRIA E SETTORI SPECIALI: strutture e recinzioni in PRFV
  • PROFILI PULTRUSI: PRFV

Trattiamo tutta la gamma di prodotti Fibre Net, ed oggi vogliamo parlarvi nello specifico della linea Ri-Struttura, disponibile in pronta consegna presso il nostro punto vendita La Nuova Commerciale di Noto.

intonaco armato

Ri-struttura è la tecnica dell’ “intonaco armato” di nuova generazione, che utilizza il CRM – Composite Reinforced Mortar: reti, angolari e connettori in materiale composito preformato  composti da fibre di vetro AR, resine termoindurenti e accessori. Il sistema si completa con malte da intonaco strutturali a base di calce o cementizie.

L’intervento permette di ottenere un miglioramento strutturale omogeneo e diffuso, con elevate caratteristiche meccaniche e di duttilità e con un incremento modesto di rigidezza della struttura. RI-STRUTTURA garantisce un’elevata durabilità grazie all’assenza di corrosione; il sistema è reversibile e migliora la resistenza a taglio e a flessione della muratura.

ristruttura fibrenet

Quali sono gli ambiti di intervento per questa tecnica?

  • Miglioramento e adeguamento sismico di edifici storici e vincolati
  • Interventi strutturali a seguito di eventi sismici
  • Interventi strutturali su edifici civili ed industriali
  • Consolidamento di strutture degradate

 

Quali i vantaggi e le caratteristiche principali?

  • Sistema testato con elevata resistenza meccanica
  • Leggero e pratico da movimentare
  • A basso spessore che contiene l’incremento dei carichi
  • Rinforzo omogeneo e diffuso
  • Resistenza alla corrosione garantita e certificata
  • Compatibile con malte cementizie e a calce coerentemente coi principi della conservazione
  • Sistema amagnetico, radiotrasparente e privo di conducibilità elettrica
  • Sostituisce la rete elettrosaldata

volte

solai

 

Alcuni prodotti della linea Ri-struttura:

RETE GFRP

rete gfrp

SCHEDA RETE GFRP

 

RINFORZO D’ANGOLO IN GFRP

RINFORZO D’ANGOLO IN GFRP

SCHEDA RINFORZO D’ANGOLO IN GFRP

 

MALTE

MALTE

SCHEDA MALTE

LA NOSTRA RUBRICA

Chiedilo a Vittorio_La Nuova Commerciale

“In un intervento di rinforzo strutturale, è sempre bene utilizzare una malta specifica, insieme a reti e rinforzi, o si può utilizzare un prodotto generico?” 

E’ possibile utilizzare delle malte di altre aziende purché abbiano le stesse caratteristiche tecniche, tipo weber tec bt consolida 35. 

“Come faccio ad esser sicuro che questo sia il prodotto giusto per le mie esigenze?”

L’azienda mette a disposizione dei tecnici che mediante dei sopralluoghi si occupano stilare un progetto per garantire la migliore scelta.

“Occorrono applicatori specializzati per eseguire questi lavori?

L’azienda ha pensato questa linea di prodotti per semplificare al massimo le operazioni in cantiere, non occorre specifica specializzazione ma comunque l’azienda mette a disposizione i propri tecnici per guidare gli applicatori.

Share This